Customer care, monitoraggio e reporting

Per GSA l’attenzione al cliente/utente è l’approccio fondamentale per migliorare la qualità dei servizi erogati dai vari committenti, è proprio grazie all’analisi degli input provenienti dagli utenti che è possibile attuare azioni correttive o preventive tese ad accrescere la soddisfazione e il consenso verso i servizi/prodotti erogati.

L’obiettivo di GSA è quello di fornire una soluzione immediata e definitiva alle problematiche sollevate mettendo a disposizione degli utenti diversi canali (telefono, mail, sms, messaggistica WhatsApp e contatto diretto presso le sedi operative o URP aperti sul territorio) attraverso i quali veicolare richieste o segnalazioni. Le attività di customer care erogate vengono costantemente monitorate attraverso la redazione di Report quadrimestrali che analizzano le problematiche gestite per tipologia e quantità. 


GESTIONE CALL CENTER

Il servizio risponde ai cittadini dei comuni gestiti dalle Società Gesenu, SIA, ATI Fiumicino, Econord, Ambiente Italia e Paoletti Ecologia, che richiedono informa­zioni e chiarimenti sui servizi di Igiene Urbana e sulla TARI (per i Comu­ni Gesenu di Perugia, Todi e Torgiano).

55 Italiani | oltre 525.000 abitanti


Oltre al servizio di risposta telefonica sono attivi quattro URP (uffici relazioni con il pubblico), così dislocati:

  • n. 3 nel Comune di Perugia;
  • n. 1 nel Comune di Bastia Umbra;
  • n. 1 nel comune di Todi
  • n. 1 nel comune di Cannara

 


MONITORAGGIO E REPORTING

L’attività di elaborazione dati e monitoraggio del servizio di raccolta differenziata prevede le seguenti attività:

Elaborazione statistiche con stesura di report mensili per i Comuni di:

  • Gesenu SPA: Comuni di Perugia, Bastia Umbra, Bettona, Capranica, Sutri, Gubbio, Lisciano Niccone, Todi, Torgiano, Umbertide.
  • TSA SPA: Comuni di Castiglione del Lago, Città della Pieve, Corciano, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro, Tuoro sul Trasimeno;
  • SIA SPA: Comuni di Marsciano, Collazzone, Cannara, Fratta Todina, Deruta, Massa Martana, Montecastello di Vibio, San Venanzo;
  • Ecocave: Comuni di Assisi e Valfabbrica;
  • GEST: report mensili specifici per AURI "Sub - Ambito n.2".

 

Tra gli ulteriori adempimenti in capo all’ufficio ricordiamo:

  • Il caricamento trimestrale dei dati nel portale O.R.S.O. dell’ARPA Umbria per i Comuni di Perugia, Bastia Umbra, Bettona, Torgiano, Todi, Umbertide e Lisciano Niccone, Marsciano, Collazzone, Cannara, Fratta Todina, Deruta, Massa Martana, Montecastello di Vibio, San Venanzo;
  • Il report semestrale banca dati CONAI per i Comuni di Perugia,

Bastia Umbra, Bettona, Torgiano, Todi, Umbertide e Lisciano Niccone;

  • L'invio annuale dei dati a Legambiente per iniziativa “Comuni

Ricicloni” per tutti i comuni serviti da Gesenu e SIA;

  • Il MUD annuale per i Comuni di Perugia, Bastia Umbra, Bettona, Todi e Torgiano, Umbertide e Lisciano Niccone.


Per quanto riguarda il monitoraggio mensile degli impianti di raccolta rifiuti nell’ "Sub - Ambito n.2" dell’AURI Umbria, vengono eseguite le seguenti attività:

  • Monitoraggio impianto di Ponte Rio, sui flussi in ingresso e in uscita con relativo dettaglio delle aree;
  • Monitoraggio discarica di Borgogiglione;
  • Monitoraggio discarica e impianto di compostaggio di Pietramelina;
  • Trasferenze TSA di Magione e Pineta, monitoraggio flussi in ingresso e uscita;
  • Trasferenza SIA di Olmo, monitoraggio flussi in ingresso e uscita;
  • Trasferenza Ecocave, monitoraggio flussi in ingresso e uscita;
  • Monitoraggio flussi di rifiuti raccolti con relative destinazioni per i

Comuni di Gesenu, TSA, SIA e Ecocave;

  • Report mensile per l’AURI sugli impianti del "Sub - Ambito n.2".

Tra le attività in stretto coordinamento con l’ufficio TARI Gesenu, abbiamo curato:

  • Comune di Perugia: gestione contenitori assegnati alle utenze, analisi svuotamenti, definizione zone di raccolta, analisi anomalie degli svuotamenti rilevati, monitoraggio mezzi di servizio.

  • Comune di Bastia Umbra: supporto all’attività di migrazione e allineamento della banca dati utenze/contenitori dal vecchio gestionale Cityware al nuovo applicativo Wintarif utilizzato dall’ufficio TARI, gestione contenitori assegnati alle utenze, analisi svuotamenti, definizione zone di raccolta, analisi anomalie degli svuotamenti rilevati, monitoraggio mezzi di servizio, attività di supporto all’installazione di dispositivi di bordo sui mezzi di raccolta.

  • Comune di Todi: attività di migrazione e allineamento della banca dati utenze/contenitori al nuovo applicativo Wintarif, gestione contenitori assegnati alle utenze, analisi svuotamenti, definizione zone di raccolta, analisi anomalie degli svuotamenti rilevati, monitoraggio mezzi di servizio, attività di supporto all’installazione di dispositivi di bordo sui mezzi di raccolta.

  • Comune di Torgiano: attività di migrazione e allineamento della banca dati utenze/contenitori al nuovo applicativo Wintarif, gestione contenitori assegnati alle utenze, analisi svuotamenti, definizione zone di raccolta, analisi anomalie degli svuotamenti rilevati, monitoraggio mezzi di servizio, attività di supporto all’installazione di dispositivi di bordo sui mezzi di raccolta.


SERVIZIO FOTOTRAPPOLE

Il servizio prevede la sorveglianza del territorio comunale mediante l’utilizzo di telecamere (c.d. fototrappole) con l’obiettivo di contrastare le discariche abusive.

Esso comprende l’acquisizione e l’analisi dei fotogrammi/video, attività di manutenzione periodica per la verifica del corretto funzionamento dei dispositivi e lo spostamento degli stessi per consentire il monitoraggio di tutto il territorio comunale.

Ad oggi il servizio è attivo nei Comuni di Perugia, Bastia Umbra e Gubbio.

Dall’attività di monitoraggio del territorio vengono poi accertate le violazioni, che vengono comunicate ai comuni di competenza per gli accertamenti del caso.